Tel & Fax: 0963.71143 info@studiotecnicoese.it
Via degli Abeti n° 7 Serra San Bruno (VV) 89822 Contattaci

Conto Termico 2.0 (Nuovo conto termico)

Si chiama CONTO TERMICO il sistema di incentivazione degli interventi per l’incremento dell’efficienza energetica e la produzione di energia termica da fonti rinnovabili.

Dal 31/05/2016 è in vigore il nuovo “conto termico 2.0”, un meccanismo che prevede un contributo in denaro erogato dal GSE (Gestore Servizi Energetici). L’incentivo è concesso per l’installazione di stufe, termocamini e caldaie a biomassa, istallazione ex novo di impianti solari termici anche abbinati al solar cooling e sistemi ibridi a pompe di calore per la climatizzazione e produzione di acqua calda sanitaria.
 
 

Chi può richiedere gli incentivi?

Possono accedere al Conto Termico:

  • Privati (imprese, persone fisiche, condomini);
  • Pubbliche Amministrazioni, inclusi gli ex Istituti Autonomi Case Popolari, le cooperative di abitanti, le società a patrimonio interamente pubblico e le società cooperative sociali iscritte nei rispettivi albi regionali;

* Lo Studio Tecnico E.S.E. si occupa della redazione delle tue pratiche *

Interventi ammessi:

  • Sostituzione di generatori alimentati a gasolio, olio combustibile, carbone o biomassa, con generatori a biomassa;
  • Sostituzione di generatori alimentati a GPL, con generatori a biomassa, limitatamente alle aziende agricole e forestali, in area non metanizzata e con bonus emissioni Ce pari a 1,5;
  • Nuova installazione di generatori a biomassa, limitatamente alle sole aziende agricole e forestali;
  • Nuova installazione di impianti solari termici e sistemi a pompe di calore anche ibridi.

Cosa si intende per Sostituzione?

Si intende la rimozione di un vecchio generatore e l’installazione di uno nuovo, di potenza termica non superiore al 10% della potenza del generatore sostituito, destinato a erogare energia termica alle medesime utenze. Tuttavia, qualora l’impianto sostituito risulti insufficiente per coprire i fabbisogni di climatizzazione invernale richiesti, è possibile accedere agli incentivi anche per un impianto potenziato oltre la soglia del 10%, purché il corretto dimensionamento del nuovo impianto sia adeguatamente giustificato dal tecnico abilitato iscritto all’albo professionale.

Durata ed erogazione dell’incentivo

Nel caso in cui l’importo dell’incentivo sia fino a 5.000 euro l’erogazione avviene in un’unica soluzione. Per importi superiori, l’incentivo è erogato in due annualità per interventi di potenza inferiore o uguale a 35 kW.

Importo incentivo Modalità di erogazione
fino a 5000 euro Bonifico bancario in un’unica soluzione
> 5000 euro Bonifico bancario in 2 rate annuali

Cumulabilità degli incentivi

Gli incentivi del Conto Termico non sono cumulabili con le detrazioni fiscali né con qualsiasi altro incentivo erogato dallo Stato. Se invece gli incentivi non sono statali, ma regionali o comunitari:

  • Per i privati: cumulabilità con Conto Termico ammessa fino al 100% dell’investimento;
  • Per le imprese: l’incentivo totale (Conto Termico + incentivo di altra natura, non statale) deve essere nei limiti di spesa prevista dalla normativa comunitaria vigente sugli aiuti di Stato.

 

Le migliori marche: